sorare_header_sp

Rubrica calcio

Scopri cinque dei più promettenti giocatori della J.League della generazione delle Olimpiadi di Parigi!

La J.League ospita una vasta gamma di giovani giocatori promettenti, dai diplomati delle scuole superiori ai laureati. Nella J.League, ci sono molti giovani giocatori promettenti, dai diplomati delle scuole superiori ai laureati, e molte persone vogliono saperne di più su questi giocatori e sulla generazione delle Olimpiadi di Parigi. In questo articolo, vi presenteremo alcuni dei più promettenti giovani giocatori della generazione delle Olimpiadi di Parigi.

In questo momento, sorare ti dà 5 carte gratis di giocatori della J-League!

Chi sono i giovani giocatori più promettenti della J.League?

Ecco cinque dei più promettenti giovani giocatori della generazione delle Olimpiadi di Parigi.

  • Yuito Suzuki
  • Shota Fujio
  • Joel Chima Fujita
  • Mao Hosoya
  • Hiroto Yamami

Diamo un’occhiata ai loro profili e punti di interesse.

Yuito Suzuki

鈴木唯人
Data di nascita 25 ottobre 2001 (età 20)
Altezza 175cm
Peso 66kg
Posizione MF

Il primo giocatore è Yuito Suzuki, che appartiene allo Shimizu S-Pulse. Dopo essersi diplomato alla Funabashi High School, Suzuki si è unito allo Shimizu S-Pulse nel 2020, e anche se non ha segnato alcun gol nella stagione 2020, ha giocato 30 partite di campionato per il club. Nonostante non abbia segnato un gol nella stagione 2020, ha giocato 30 partite di campionato per lo Shimizu S-Pulse ed è diventato un membro chiave della squadra.

Punti di interesse

La tecnica di Suzuki è una delle più impressionanti al mondo. Ha un tocco fine sulla palla, che gli permette di tenere la palla in aree strette. Anche quando è circondato da avversari, è in grado di dribblare e creare occasioni per la sua squadra.

Nella 25a partita della stagione 2021 contro lo Shonan Bellmare, ha dribblato in avanti nonostante fosse circondato da tre o quattro difensori e ha segnato un super gol con un colpo di testa a giro.

A volte si dice che la sua capacità decisionale è un problema, ma in altre parole, c’è spazio per lui per migliorare. Ha il potenziale per diventare una forza inarrestabile. È un creatore di occasioni che merita di essere osservato.

Shota Fujio

藤尾 翔太
Data di nascita  2 maggio 2001 (età 20)
Altezza 180cm
Peso 67kg
Posizione FW

Il secondo giocatore è Shota Fujio, che gioca per il Mito Hollyhock. Shota Fujio è stato promosso dalla squadra giovanile del Cerezo Osaka alla massima serie nel 2020, ed è stato con il Mito Hollyhock in prestito dall’estate del 2021, ed è stato selezionato per la squadra U-22 nell’ottobre 2021, segnando due gol contro Hong Kong. Nell’ottobre 2021 è stato selezionato per la squadra U-22 e ha segnato due gol contro Hong Kong. È un giovane promettente che parteciperà alla generazione delle Olimpiadi di Parigi.

Punti di interesse

Fujio è caratterizzato dalla sua abilità di attaccante. In primo luogo, la sua altezza di 180 cm gli permette di giocare bene al palo, tenendo la palla fuori dalla portata degli avversari. Può sembrare esile a prima vista, ma il suo uso del corpo e la sua capacità di controllare la palla gli permettono di respingere i difensori avversari.

Ha anche un grande occhio per il gol. Nella 27esima partita della stagione 2021 contro il Niigata, era libero in area di rigore e ha reagito a una palla improvvisa per segnare un gol.

Ma soprattutto, l’aggressività di Fujio è parte del suo fascino. Per esempio, Fujio ha segnato il suo primo gol al suo debutto in J1 contro gli Urawa Reds nella 14° partita della stagione 2020. Ha segnato il suo primo gol al suo debutto in J1, contro gli Urawa Reds nella 14° giornata della stagione 2020, in una rete vuota. Il gol è stato segnato dopo che Fujio ha fatto una feroce rincorsa al portiere avversario e ha vinto la palla. A partire da novembre 2021, Fujio ha una media di 2,3 tiri a partita, che è 9° nella J2 League. Tutto questo dimostra quanto sia aggressivo Fujio.

Quando si guarda Fujio giocare, è consigliabile prestare attenzione all’elemento attaccante del suo gioco.

Joel Chima Fujita

藤田譲瑠チマ
Data di nascita 7 settembre 2001 (età 20)
Altezza 172cm
Peso 70kg
Posizione MF

Il terzo giocatore è Joel Chima Fujita, che gioca per il Tokushima Vortis. Prodotto del sistema giovanile del Tokyo Verdy, è stato promosso nella massima serie nel 2019 e ha giocato 41 partite per il Tokyo Verdy nel 2020. Le sue prestazioni gli hanno fatto guadagnare un trasferimento completo al Tokushima Vortis nel 2021. Nel 2021 si trasferisce al Tokushima Vortis, dove attualmente gioca nella J1. Gioca spesso come ancora o mediano centrale.

Punti di interesse

La prima cosa che si nota di Fujita è la sua capacità di conquistare la palla.

Quando difende, scuote spesso la testa per controllare l’ambiente circostante e regola il suo posizionamento di conseguenza. Ha anche la resistenza per correre per tutti i 90 minuti, e la sua capacità di portare via la palla ha portato alcuni tifosi a paragonarlo al francese Engolo Kante.

È anche un ottimo passatore. Ha la capacità di un tocco e due tocchi necessaria per un centrocampista. Si dice che i giocatori che provengono dalla squadra giovanile del Tokyo Verdy siano molto abili, e Fujita è uno di questi.

La sua capacità di vincere la palla e passare la palla lo ha aiutato a diventare uno dei migliori interpreti della J2 nella stagione 2020, nonostante avesse solo 18 anni all’epoca. Le abilità che ha sviluppato a Verdy, le abilità posizionali spagnole che ha imparato a Tokushima e la fisicità di suo padre nigeriano si sommano in un giocatore che è destinato a diventare uno dei migliori al mondo. Fujita è uno di quei giocatori il cui sviluppo possiamo solo aspettare di vedere di più.

Mao Hosoya

細谷真大
Data di nascita 7 settembre 2001 (età 20)
Altezza 177cm
Peso 69kg
Posizione FW

Il quarto giocatore è Hosoya, che gioca per il Kashiwa Reysol. Ha debuttato per il Kashiwa Reysol nel 2019 come giocatore di seconda scelta ed è stato promosso in prima squadra nel 2020. I tifosi del Kashiwa hanno grandi speranze per questo attaccante della generazione delle Olimpiadi di Parigi.

Punti di interesse

I punti di forza di Hosoya risiedono nel suo movimento e nelle sue fughe. Non è solo un line breaker, ma può anche muoversi in diagonale per creare un punto di partenza efficace. Ha anche un nucleo forte, che gli permetterà di lavorare in post.

Nella 28esima partita della stagione 2021 contro l’FC Tokyo, ha segnato passando attraverso la difesa e reagendo a un passaggio lungo del suo compagno di squadra. Ha anche segnato contro il Kobe nella 23esima partita della stagione, correndo davanti alla porta per liberarsi e tirare.

Il Kashiwa ha visto diversi giocatori chiave lasciare il club nel corso della stagione, compresi Olunga ed Esaka. Se Hosoya sarà in grado di assicurarsi un posto in squadra, potrà svilupparsi ulteriormente come attaccante.

Hiroto Yamami

山見 大登
Data di nascita 16 agosto 1999 (età 22)
Altezza 165cm
Peso 61kg
Posizione FW

Il quinto giocatore è Hiroto Yamami, che gioca per il Gamba Osaka. In realtà è diventato uno Specially Designated Player nell’agosto 2021, quindi non inizierà ufficialmente la sua carriera professionale fino alla stagione 2022. Gioca per il Gamba così come per il suo club, il Kansei Gakuin University.

Punti di interesse

Il primo e principale punto di interesse di Yamami è la sua capacità di tiro, che lo ha visto segnare al suo debutto in J.League contro lo Shimizu S-Pulse nella 24ª partita della stagione 2021. Ha segnato al suo debutto in J.League contro lo Shimizu S-Pulse nella 24esima partita della stagione 2021, tagliando dalla fascia destra e tirando a metà campo con il suo piede sinistro non dominante.

Inoltre, quando Yamami era uno studente del primo anno alla Kansei Gakuin University, ha segnato il gol finale nella partita di Emperor’s Cup contro il Gamba Osaka, vinta dal Kwansei Gakuin per 2-1. Yamami ha segnato il gol finale nella vittoria per 2-1 dell’Università Kwansei Gakuin nella Coppa dell’Imperatore contro il Gamba Osaka, tagliando dalla fascia sinistra e sparando un tiro di destro al centro, l’inverso del suo primo gol da professionista. Come si può vedere da questi due gol, Yamami ha un grande senso del tiro.

Ha anche un buon modo di ricevere la palla. Nei due gol di cui sopra, è stato in grado di tirare la palla essendo libero o ricevendo la palla come se fosse libero. Ha anche segnato un gol di sinistro contro il Cerezo Osaka nella Lewin Cup. C’era un difensore davanti a me, ma l’ho intrappolato in una posizione in cui potevo tirare immediatamente, quindi sono stato in grado di tirare con un buon ritmo.

Come sopra, Yamami è un giocatore con un buon senso del tiro, fate attenzione a questo.

Conclusione

Come è andata? Lo sviluppo del Giappone è vario, quindi ci sono alcuni diplomati delle scuole superiori e giocatori giovani, anche i laureati hanno giocatori interessanti. Inoltre, tranne Yamami, il resto è della generazione delle Olimpiadi di Parigi. Più si sa dei giocatori, più ci si diverte a guardare le partite.

COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA